Ogni era economica ha avuto delle specifiche caratteristiche ed in particolare dei must da seguire. Anche il periodo che stiamo iniziando a vivere non si sottrae a questa regola e si caratterizza per due elementi fondamentali:

  • Ecologia, intesa come sostenibilità;
  • Dimensione social.

La Green Social Economy nasce dalla fusione di questi elementi con il tessuto economico preesistente, fortemente intaccato dalla crisi economica mondiale.

 

Green Social Economy

E' ormai convinzione assodato che quando usciremo dalla crisi mondiale in corso, il tessuto economico e sociale non tornerà quello anti nuova grande depressione. Lo stress subito dall'economia in questi anni sta generando un forte cambiamento che ci porterà ad uno stadio evolutivo diverso, forse, speriamo, migliore. Due dei principali aspetti che stanno emergendo sono:

  • Sostenibilità! Fino allo scorso decennio il termine era più conosciuto come ecologia, genericamente inteso quale rispetto dell'ambiente. Oggi, l'attenzione si è spostata sul concetto meglio definito di "utilizzo responsabile delle risorse" al fine di garantire la disponibilità ed il rigenerarsi delle risorse ambientali anche per le generazioni future.
  • Social! Oggi esiste definitivamente un mondo parallelo, virtuale, strettamente legato a quello reale, dove tutto è connesso. Una vera e propria unica nazione senza confini caratterizzato da una velocità strabiliante. "Effetto virale"... una notizia, una informazione, se ben veicolata può diffondersi a livello mondiale in pochissimo tempo. Per una realtà economica, fare parte di questo mondo è una enorme opportunità.

  • Social, di nuovo! "Schematicamente possiamo elencare sette dimensioni ove impatta la green economy: politica, cambiamento delle funzioni di gevernance del territorio, dotazioni, infrastrutture e reti presenti sul territorio, green production che tratta della sfera produttiva e dell’orientamento della stessa al tema della sostenibilità della struttura agricola, industriale e dei trasporti, green business che si focalizza sul “cosa viene prodotto” e quindi sullo scopo e il risultato del processo, comportamenti personali dove si cerca di quantificare i nuovi stili di vita presenti sul territorio, risparmio energetico, il riciclo dei materiali, il basso consumo…, green life dove si cerca di quantificare la qualità dell’ambiente locale in cui si vive. Da tutto ciò si deduce che green economy è anche green society"1

Questo è il modello che si intravvede nel prossimo futuro: la ECONOsostenibilità. Questi sono quindi i temi che approfondirò nel corso del tempo su queste pagine, ovviamente collegate ai social!

SEGUICI!

1La consapevolezza del limite di Aldo Bonomi, Nòva, 7 maggio 2014

Rimani in contatto con noi: iscriviti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi

www.feeling.bio

Condividi

Gli spazi di Feeling Bio

Spazi dedicati al nostro blog, a temi economici e all'agricoltura biologica. Tanti articoli di approfondimento da non perdere

Gli articoli del Blog di Feeling Bio
Gli articoli di economia di Feeling Bio
Gli articoli di agricoltura biologica di Feeling Bio

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere contenuti esclusivi

Su questo sito utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti da questo sito e per ottimizzare l'esperienza dell'utente.
Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookie del sito web Feeling Bio. Scopri di più.
Accetto